Nuove telecamere fisheye Wisenet X da 12 Megapixel

Dotate di funzionalità di cybersicurezza leader nel settore.


Le telecamere fisheye Wisenet XNV-9010RV e XNF-9010RVM da 12 megaxipel sono le ultime arrivate nella gamma di telecamere Wisenet X dotate del chipset proprietario Wisenet7.

L’innovativo chipset Wisenet7, caratterizzato da  tecnologie in grado di migliorare significativamente le credenziali di cybersicurezza delle telecamere Wisenet, è certificato dall’UL Cybersecurity Assurance Program (UL CAP) e permette ad Hanwha Techwin di fornire agli utenti la tranquillità di sapere che i loro dati riservati sono protetti.

 

Superba qualità delle immagini, indipendentemente dalle condizioni di illuminazione

Oltre a stabilire un nuovo standard per le soluzioni di videosorveglianza IP relativamente alla cybersicurezza, grazie al chip Wisenet7 le due nuove telecamere fisheye, dotate di illuminazione IR, sono in grado di acquisire immagini di altissima qualità, indipendentemente dalle condizioni di illuminazione. Una nuova funzionalità Wide DynamicRange (WDR), ad esempio, sfrutta le nuove tecnologie Local Contrast Enhancement e Scene Analysis per acquisire immagini definite da scene che contengono una complessa combinazione di aree illuminate e aree buie.

Le due telecamere condividono un lungo elenco di funzionalità , con la XFN-9010RVM mobile che include un connettore M12. Realizzata per resistere alle vibrazioni, la XNF-9010RVM, certificata EN50155, è stata progettata per offrire una soluzione robusta per il monitoraggio delle attività su autobus, treni, camion e altri mezzi di trasporto.

XNF-9010RV

XNF-9010RV

Funzionalità Principali

Entrambe le telecamere sono dotate della funzione di dewarping e offrono una serie di modalità di visualizzazione alternative, incluse panorama singolo, panorama doppio e quad.

Un PTZ digitale consente agli utenti di eseguire panoramiche, inclinare e ingrandire elettronicamente aree specifiche per una visualizzazione più dettagliata, continuando al contempo a monitorare la visualizzazione a 360°. Il PTZ offre anche il mascheramento protetto, un 12VDC e una capacità PoE. In caso di interruzione della rete, il video viene automaticamente registrato sullo spazio di archiviazione SDXC sulla scheda per evitare la perdita di potenziali prove video.

 

Mappa di calore, conteggio persone e analisi di gestione delle code disponibili senza licenza

Oltre a fornire uno strumento efficace per la sorveglianza, le due telecamere sono dotate di applicazioni di business intelligence specifiche che permettono agli utenti di sfruttare al meglio i loro sistemi di videosorveglianza. La mappa di calore, il conteggio persone e le analisi dei video per la gestione delle code aiutano le aziende e, in particolare, il settore della vendita al dettaglio, a identificare opportunità di miglioramento della produttività e ottenere una comprensione più ampia del comportamento dei clienti ottimizzandone l’esperienza.

 

Esclusiva tecnologia WiseStream II

Le due nuove telecamere supportano i formati di compressione H.265, H.264 e MJPEG, nonché WiseStream II, una tecnologia di compressione complementare che controlla in maniera dinamica le operazioni di codifica, bilanciando qualità e compressione a seconda del movimento nell’immagine.

Quando WiseStream, tecnologia presente solo nelle telecamere Wisenet, è combinata con la compressione H.265, l’efficienza della larghezza di banda è migliorata fino al 75% rispetto alla tecnologia H.264 attuale.

 

Tra le altre funzioni chiave sono incluse:

  • Obiettivo fisso da 1,08 mm.
  • L’obiettivo di tipo stereografico migliora la risoluzione all’interno delle regioni periferiche di un’immagine.
  • Simple Focus: basta premere un pulsate posizionato sulla parte posteriore della telecamera per mettere automaticamente a fuoco la telecamera tramite la funzione Simple Focus, a cui è possibile anche accedere da remoto tramite la rete.
  • Una suite di Intelligent Video Analytics (IVA), che include funzioni di rilevamento sfocature, rilevamento direzionale, rilevamento movimento, comparsa/scomparsa, ingresso/uscita, loitering, manomissione, linea virtuale e rilevamento audio.
  • Classificazione sonora: una funzionalità di analisi audio in grado di riconoscere suoni critici quali urla, vetri rotti, spari ed esplosioni e genera un avviso per consentire al personale di sicurezza di reagire rapidamente a eventuali incidenti.
  • Rivestimento antivandalo del dome

 

“Una sola telecamera fisheye rappresenta spesso il modo più efficiente per monitorare un’area di grandi dimensioni, in particolare, quando sarebbe necessario avere un gran numero di telecamere standard per evitare punti ciechi. Queste telecamere offrono una soluzione compatta per ambienti in cui l’estetica o la presenza di spazi ridotti potrebbe rappresentare un problema,” ha affermato Uri Guterman, Head of Product & Marketing per Hanwha Techwin Europe.