Nessun punto debole: 4 consigli per assicurarsi che i sistemi video siano protetti dagli attacchi informatici

Il tema della Sicurezza Informatica è ormai entrato nell’ambito della videosorveglianza considerando come le telecamere di rete siano un obiettivo ambito sulla base dei dati che acquisiscono. A fronte dell’aumento del numero degli attacchi informatici ( solo in Europa, si sono verificati 304 attacchi nel 2020, più del doppio rispetto a quelli avvenuti nel 2019) Hanwha Techwin suggerisce quattro consigli per fare in modo che la protezione di un sistema di Videosorveglianza sia garantita.

 

Sicurezza informatica by design

La sicurezza informatica deve essere una funzione fondamentale dei prodotti e delle soluzioni di videosorveglianza. E’ importante affidarsi a produttori che siano in grado di dimostrare di aver integrato la sicurezza informatica in ogni fase del processo di progettazione.

E’ importante assicurarsi che i produttori a cui ci si affida, abbiano un adeguanto livello di certificazione dei prodotti e delle soluzioni proposte, come l’UL Cybersecurity Assurance Program (UL CAP) e Secure by Default; Hanwha Techwin possiede entrambe le certificazioni ed è uno dei pochi produttori del settore ad aver ottenuto la certificazione UL CAP.

 

Conformità all’ NDAA

La National Defense Authorization Act 2019 (NDAA) è una legge federale degli Stati Uniti che proibisce alle agenzie federali statunitensi e ai loro appaltatori di usare apparecchiature di videosorveglianza fornite da una serie di aziende inserite in una blacklist. Un produttore conforme all’NDAA dimostra di riuscire a rispettare i livelli estremamente alti di sicurezza e due diligence richiesti dal Governo degli Stati Uniti. Ciò evidenzia il suo impegno a proteggere i propri prodotti e i dati raccolti e trasmessi mediante essi. Sebbene si tratti di un’iniziativa statunitense, i governi europei stanno dimostrando con chiarezza di voler rafforzare il loro approccio adottando una normativa simile. Hanwha Techwin supporta la conformità all’NDAA nella sua linea di prodotti.

NDAA

 

Risposte tempestive a nuove minacce e vulnerabilità

Anche la strategia di sicurezza informatica più solida non è completamente impenetrabile. Se il primo passo consiste nell’assicurarsi che dispositivi e sistemi rispondano ad una logica di “security by design”, é importante anche assicurarsi che  il team interno e i fornitori scelti dalle aziende siano in grado di rispondere tempestivamente a qualsiasi minaccia. Se il produttore dispone di risorse dedicate alla sicurezza informatica, come il Security Computer Emergency Team (S-CERT) di Hanwha Techwin, sarà in grado di ridurre le minacce e le vulnerabilità più rapidamente.

 

Riduzione del rischio umano

E’ dimostrato che spesso le violazioni avvengono a seguito di errori da parte degli operatori. Laddove possibile, è preferibile affidarsi a  prodotti che adottano una protezione della password sicura e modifiche regolari al fine di ridurre il rischio che la password di un utente sia utilizzata per compromettere il sistema.

E’ importante anche assicurarsi che il livello di formazione degli operatori sia adeguato e finalizzato a comprendere il ruolo di ciascuno nella protezione dell’organizzazione da un attacco informatico.

 

Massima priorità

La sicurezza informatica è sempre la massima priorità per Hanwha Techwin. Ecco perché abbiamo investito molto nello sviluppo di soluzioni che aiutano i nostri utenti a ridurre a ridurre al minimo il rischio che i loro sistemi di videosorveglianza siano soggetti ad accessi non desiderati.