Presentazione di Wisenet WAVE 4.0 VMS

large-WAVE GraphicPresentazione di Wisenet WAVE 4.0 VMS.

Hanwha Techwin presenta una versione aggiornata della sua piattaforma di Video Management Software (VMS) Wisenet WAVE4.0.

Arricchita da un lungo elenco di nuove funzioni progettate per migliorare l’esperienza utente, l’interoperabilità e la sicurezza informatica, Wisenet WAVE 4.0 presenta un’architettura di sistema ottimizzata che garantisce un’elevata disponibilità e supporta deployment scalabili permettendo di unire fino a 100 server in un singolo sistema.

 

Facilità d’uso

Wisenet WAVE 4.0 consente di unire i sistemi registrati su WAVE Sync da un pannello di controllo online, eliminando la necessità di configurare il port-forwarding per la gestione di sistemi da remoto.

L’aggiornamento completo dell’interfaccia utente Wisenet WAVE include il rinnovamento del pannello delle notifiche che ora prevede collegamenti rapidi a funzionalità di ricerca per rilevamento del movimento, preferiti, eventi e oggetti, nonché modi rapidi e semplici per effettuare ricerche e filtrare i risultati in ogni rispettiva scheda. Inoltre, grazie alla funzionalità Smart Motion Search disponibile su Wave Mobile, gli utenti sono ora in grado di effettuare la ricerca di allarmi di motion sulla timeline direttamente dal proprio smartphone o tablet selezionando l’area di interesse, dando così nuove possibilità di utilizzo e aumentando l’efficienza del sistema di monitoraggio.

Una nuova funzione “Layout-as-an-Action” abilita un layout dello schermo predefinito che si apre automaticamente quando si verifica un evento.  Inoltre WAVE 4.0 offre ora il supporto per l’analisi della gestione delle code eseguita sulle telecamere Wisenet, nonché il rilevamento degli urti sulle telecamere della serie Wisenet X Plus e il rilevamento delle variazioni di temperatura sulle telecamere termiche Wisenet.

Anche la gestione dell’ultima generazione di telecamere Wisenet è stata migliorata; ora gli operatori possono controllare le funzioni PTZ e messa a fuoco dei modelli Wisenet dotati di obiettivi varifocali motorizzati da remoto.

Ora gli operatori possono importare file video offline acquisiti da action camera, telecamere indossabili e droni. Associandoli a una telecamera virtuale, possono essere gestiti nello stesso modo dei video acquisiti da qualsiasi altra telecamera collegata a un sistema.

 

Wisenet WAVE image

Sicurezza ottimizzata

Per le applicazioni ad alto livello di sicurezza, Wisenet WAVE 4.0 è configurabile in modo da assicurarsi che il sistema utilizzi solo il protocollo HTTPS e che il traffico video venga criptato, mentre per i formati .nov e .exe è stata aggiunta un’opzione di protezione con password.

SDK metadati e Plugin – Un nuovo kit di sviluppo software (SDK) disponibile nel supporto di WAVE 4.0 consente l’integrazione rapida di sistemi e dispositivi intelligenti di terze parti. Include un set di funzioni completo progettato per qualsiasi sistema o applicazione di terzi, incluse applicazioni di intelligenza artificiale (IA) e visione artificiale guidata dal deep learning, concentrate sul riconoscimento degli oggetti e l’automazione.

Usando l’SDK metadati, gli sviluppatori possono creare plugin che sfruttano le nuove funzioni principali, tra cui la ricerca di metadati per attributi, intervallo temporale o area di interesse, le sovrapposizioni di oggetti su video live e riproduzione e le impostazioni di analisi video specifiche per la telecamera.

Parlando del lancio di WAVE 4.0, Uri Guterman, Head of Product & Marketing per Hanwha Techwin Europe, ha dichiarato: “Le nuove funzioni sono destinate ad aiutare ulteriormente gli utenti a ottenere il massimo vantaggio dai propri sistemi di videosorveglianza, mentre grazie all’SDK WAVE è a prova di futuro poiché consente agli utenti di sfruttare tecnologie emergenti come l’IA”.