In che modo Hanwha Techwin ha ridotto l’effetto della mancanza di componenti nel settore e ha fatto fronte alle interruzioni della supply chain

Uri Guterman, Head of Product and Marketing, Hanwha Techwin Europe


La supply chain ha recentemente subito delle interruzioni e le carenze e l’inflazioni attuali non sono destinate a risolversi nel breve periodo. Tuttavia, anche se tutti i produttori stanno affrntando le sfide legate alla supply chain, non tutti sono stati colpiti allo stesso modo. Per una serie di motivi, Hanwha Techwin sta resistendo alla tempesta meglio rispetto ad altri.

Sguardo al passato

Come siamo arrivati a questo punto? Ovviamente, gli effetti della pandemia da Covid-19 sulla produzione hanno un ruolo determinante. I lockdown che sono stati imposti in tutto il mondo hanno provocato gravi interruzioni della produzione e una riduzione della domanda di molte merci. Quando le linee di assemblaggio sono state riaperte, la grande richiesta di articoli come microchip (e altro) ha messo a dura prova i produttori[1}. A peggiorare le cose, container pieni di merci prodotte sono rimasti per settimane fermi nei porti poiché mancavano le navi necessarie per trasportarli, gli operai per scaricarli o i camion per distribuire le merci.

 

Sfide globali

Altre cause hanno contribuito a peggiorare ulteriormente la situazione, tra cui la mancanza di manodopera causata dalla decisione dei lavoratori di cambiare lavoro, eventi climatici straordinari e persino un incidente che ha tenuto bloccato il canale di Suez per una settimana a marzo 2021. La guerra in Ucraina ha reso tutto più difficile ed è la causa della mancanza di molte merci, tra cui grano e olio di semi di girasole, e, cosa veramente critica per il settore, di metà del neon mondiale (usato per la produzione di chip).

 

Cina in lockdown

Anche se una gran parte del mondo sta iniziando a vedere un ritorno a una certa normalità, per molti, la mancanza di componenti e le interruzioni della supply chain continueranno a rappresentare un problema ancora per un po’ di tempo. Il motivo? Grandi aree della Cina, inclusa la grande città industriale di Shenzen, sono state in lockdown a marzo di quest’anno e molte città continuano a essere sottoposte a un rigido lockdown nell’ambito di una politica “zerocontagi” che perdura a oggi. Come azienda coreana con produzione in Vietnam, lavoriamo fuori dalla Cina e pertanto non siano stati interessati da questi provvedimenti.

Supervisione e controllo

Sebbene durante la pandemia ci sia stata una carenza globale di componenti elettronici, siamo riusciti ad adattare i nostri prodotti sopperendo ai materiali e ai componenti mancanti e la nostra produzione continua a essere in pari. La produzione diretta ha permesso inoltre ad Hanwha Techwin di avere una maggiore controllo sulla produzione durante la pandemia rispetto ai suoi competitor che si avvalevano di terze parti per la produzione. Ciò ci ha consentito di assicurarci che i nostri lavoratori lavorassero in sicurezza in sede e che la linea di produzione continuasse a funzionare senza interruzioni. Grazie a questo oggi spediamo il 60-70% in più di unità rispetto allo scorso anno.

 

Azienda di grandi dimensioni = agilità

Per i produttori per ogni nuova sfida è stato necessario un nuovo approccio; le supply chain più resilienti appartengono a produttori che riescono ad adattarsi alle varie situazioni. Essendo Hanwha Techwin un’azienda di grandi dimensioni è caratterizzata da una maggiore agilità, e la nostra storia di sessant’anni di leadership industriale ci fornisce un punto di vista più lungimirante rispetto alla concorrenza. Possiamo acquistare materiali sfusi in anticipo, mentre il nostro team di R&D interno può ridisegnare rapidamente un prodotto specifico nel caso in cui un materiale grezzo scarseggi.

 

Componenti obsoleti

Vale la pena notare che la pandemia ha spinto molti produttori a investire grosse somme di denaro nello stoccaggio dei componenti, anziché nel mantenere attive le linee di produzione. Anche se questa potrebbe essere una tattica utile nel breve periodo, non aiuta affatto nel lungo periodo poiché i produttori si ritrovano con una tecnologia sempre più obsoleta. Come dimostrato dall’AI, per il settore è fondamentale avere componenti di ultimissima generazione. Per avere un’AI di alta qualità servono chip nuovi e avanzati che consentano l’elaborazione onboard.

 

Strategie di trasporto

La pandemia ha complicato la spedizione dei prodotti nel mondo. Le rotte commerciali tra Corea ed Europa si sono congelate e per ovviare al problema abbiamo investito di più nei trasporti alternativi, aumentando le opzioni di trasporto aereo e trasporto speciale (ad esempio, negli Stati Uniti siamo passati dal trasporto su rotaia a quello su gomma). Sebbene i costi siano più alti, ciò ci ha permesso di continuare a fornire ai nostri clienti e installatori i prodotti di cui hanno bisogno.

 

Fedeltà ai nostri valori

Quando le cose si fanno difficili, è necessario aiutarsi uno con l’altro per risolverle. Hanwha Techwin ha integrato la resilienza e l’agilità nella propria supply chain e nelle linee di produzione e trasmette questo messaggio ai clienti, partner e installatori, pianificando ciò che e’ possibile controllare e adattandosi per rispondere tempestivamente agli imprevisti.